Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la fruizione dei contenuti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Privacy Policy
Governo italiano
Seguici su
Cerca

Divisione V. Accesso al credito e Interventi in capitale di rischio

Viale America ,201 - 00144 Roma
(+39) 06 5492 7834

Competenze

    1) attività connessa alla valutazione per l’ammissibilità dei fondi europei al cofinanziamento del credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno di cui all'articolo 1, commi da 98 a 108, della legge 28 dicembre 2015, n. 208;

    2) attività connesse alla gestione degli interventi del Fondo nazionale per l'innovazione di cui all'articolo 1, commi 206 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n. 145;

    3) attività connesse alla gestione degli interventi volti alla diffusione e al rafforzamento dell'economia sociale sul territorio nazionale;

    4) attività connesse alla gestione e al monitoraggio del Fondo di garanzia per le PMI di cui all'articolo 2, comma 100, lettera a), della legge 23 dicembre 1996, n. 662 e successive modifiche ed integrazioni, nonché delle sezioni speciali e delle riserve dello stesso Fondo di garanzia;

    5) gestione degli interventi per le imprese vittime di mancati pagamenti di cui all'articolo 1, comma 201, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, e degli interventi per le imprese sequestrate o confiscate alla criminalità organizzata di cui all’articolo 1, comma 195, della medesima legge;

    6) gestione degli interventi relativi ai cosiddetti “Beni Strumentali – Nuova Sabatini” di cui all'articolo 2 del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, a sostegno degli investimenti delle PMI in nuovi macchinari, impianti e attrezzature tramite la concessione ed erogazione di contributi rapportati agli interessi su finanziamenti bancari;

    7) gestione degli interventi di cui all’articolo 21 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, a sostegno di processi di capitalizzazione delle PMI;

    8) gestione e coordinamento di interventi volti a favorire l'innovazione e l'ottimizzazione dei processi operativi delle PMI tramite la concessione di incentivi;

    9) gestione, monitoraggio e controllo degli interventi per la crescita dimensionale e il rafforzamento patrimoniale dei Confidi di cui all'articolo 1, comma 54, della legge 27 dicembre 2013, n. 47;

    10) attività connesse alla gestione degli interventi per il Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell’attività d’impresa;

    11) attività connesse alla gestione degli interventi per il Fondo per il sostegno alle grandi imprese in temporanea difficoltà finanziaria istituito dall’art. 37 del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41; 

    12) gestione e monitoraggio delle partecipazioni detenute dal Ministero ai sensi dell'articolo 17 della legge 27 febbraio 1985, n. 49, in collaborazione con la Direzione generale servizi di vigilanza;

    13) rapporti con Cassa Depositi e Prestiti in relazione alle attività del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca di cui all'articolo 1, comma 354, della legge 30 dicembre 2004, n. 311, per la parte di competenza;

    14) gestione degli interventi volti a favorire l'accesso al credito e il rafforzamento patrimoniale delle PMI;

    15) gestione e coordinamento di interventi volti a favorire l'innovazione e l'ottimizzazione dei processi operativi delle PMI tramite il sostegno all'accesso al credito;

    16) gestione dei programmi e degli interventi volti a favorire l'accesso al credito delle imprese per il tramite del sistema dei Confidi o di altri intermediari finanziari;

    17) gestione di misure di intervento tramite concessione ed erogazione di contributi rapportati agli interessi relativi a finanziamenti bancari alle imprese;

    18) altri interventi per la promozione dell'accesso al credito e al mercato di capitali;

    19) rapporti con la Banca europea per gli investimenti (BEI) e con altre istituzioni finanziarie unionali e definizione dei relativi accordi di finanziamento, in raccordo con la Divisione III;

    20) gestione di programmi e interventi volti al sostegno finanziario delle società cooperative e dei loro consorzi e attività di supporto alle iniziative ministeriali in tema di crisi d' impresa, con particolare riferimento alle operazioni di workers buy out in coordinamento con le società di promozione e sviluppo della cooperazione partecipate dal Ministero;

    21) gestione degli interventi per il Fondo per gli investimenti innovativi delle imprese agricole, istituito dall’art. 1, comma 123, della legge 27 dicembre 2019, n. 160;

    22) elaborazione e attuazione di politiche per la finanza d'impresa;

    23) coordinamento, vigilanza e monitoraggio sulle attività gestite da soggetti incaricati dalla Direzione generale dell’istruttoria ed erogazione ovvero della gestione di interventi di competenza della Divisione e sulle relative convenzioni;

    24) disciplina attuativa degli interventi di competenza, ivi inclusa la predisposizione degli atti normativi e comunque a carattere generale da sottoporre alla firma del Ministro, relativamente agli aspetti di competenza.

Torna a inizio pagina