Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la fruizione dei contenuti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Privacy Policy
Governo italiano
Seguici su
Cerca

Urso: “la Maserati sarà uno degli elementi di forza della produzione dell'azienda sui mercati internazionali”

Si è tenuto a Palazzo Piacentini, sede del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, il sesto incontro per l’analisi degli stabilimenti produttivi di Stellantis in Italia, incentrato sugli impianti dell'Emilia-Romagna, quello di Maserati a Modena e quello di VM a Cento (Fe).

Il tavolo, presieduto dal ministro Adolfo Urso, ha visto la partecipazione dei rappresentanti del Gruppo Stellantis, della Regione Emilia-Romagna, dell’Anfia (Associazione Nazionale Filiera Italiana Automotive) e delle organizzazioni sindacali.

“La Maserati sarà uno degli elementi di forza della produzione Stellantis nei mercati internazionali. Abbiamo chiesto all'azienda che si rafforzi il centro di ricerca e sviluppo di Modena, che si garantisca la straordinaria filiera dell'indotto anche nei nuovi modelli elettrici e che si mantengano i livelli occupazionali”, ha sottolineato Urso.

“Credo alla possibilità che in quello stabilimento si sviluppi da una parte la via dei modelli elettrici, dall'altra quella dei modelli endotermici. Siamo fermamente convinti che questa visione di neutralità tecnologica debba caratterizzare i lavori della prossima Commissione europea e delle altre istituzioni nel determinare la sostenibilità ambientale, ma al tempo stesso anche quella economica e sociale” ha poi concluso il Ministro.

 

Galleria fotografica

 

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina