Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la fruizione dei contenuti. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Privacy Policy
Governo italiano
Seguici su
Cerca

Divisione VIII. Interventi per lo sviluppo locale

Viale America,201 - 00144 Roma
(+39) 06 5492 7031
(+39) 06 5492 7044

Competenze

    1) gestione di programmi e interventi volti, nell'ambito delle politiche di sviluppo e coesione, al superamento degli squilibri di sviluppo economico-territoriale, nonché supporto alla definizione di interventi, nell’ambito di Accordi di programma, in favore di aree e settori che versano in situazioni di crisi, ivi inclusi gli interventi di cui agli 26 articoli da 5 a 8 del decreto-legge 1° aprile 1989, n.120, convertito dalla legge 15 maggio 1989, n.181;

    2) rapporti con comitati e organismi competenti in materia di aree di crisi e partecipazione ai tavoli di crisi aziendale in rappresentanza della Direzione generale in raccordo con le altre Direzioni generali interessate;

    3) gestione dei contributi in favore dei comuni per la realizzazione di opere pubbliche finalizzate a interventi per l'efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile ai sensi dell'articolo 30 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 28 giugno 2019, n. 58;

    4) procedimenti collegati alla chiusura dei Patti territoriali (PT) e dei Contratti d'area (CA) e gestione dei progetti pilota, ai sensi dell'articolo 28 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, ivi compresi i rapporti con le regioni interessate;

    5) gestione dei programmi infrastrutturali inseriti nelle rimodulazioni dei Patti territoriali e dei Contratti d'area e corresponsione del contributo globale ai soggetti responsabili;

    6) monitoraggio degli interventi inseriti nei Patti territoriali e nei Contratti d'area e rapporti con la Cassa Depositi e Prestiti e altri soggetti coinvolti nella gestione;

    7) gestione stralcio degli interventi per il commercio elettronico di cui all'articolo 103, commi 5 e 6, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, per la razionalizzazione del comparto delle fonderie di cui all'articolo 12 della legge 12 dicembre 2002, n. 273, per i settori minerario ed energetico e con finalità ambientale.

Torna a inizio pagina